Il nostro viaggio da sogno a New York​​

Brooklyn Bridge New York

Uno dei posti che da tanto tempo desideravamo visitare era New York. Finalmente a gennaio 2019 ci siamo decisi ed abbiamo iniziato ad organizzare questo splendido viaggio prenotando per  maggio 2019. I voli, l’albergo, l’ Esta (visto per gli Usa) e le assicurazioni sanitarie (fondamentali quando si va in questi luoghi) li abbiamo fatti tramite la nostra agenzia di viaggi di fiducia. Tutto il resto, itinerari, abbonamenti dei mezzi urbani e city pass li abbiamo fatti in autonomia sul posto. Di seguito il nostro itinerario diviso per giorni:

Giorno 1: Arrivo e trasferimento a Manhattan

Giorno 2: 09/11 Memorial Plaza & Museum, Oculus, TriBeCa, SoHo, Little Italy, Chinatown, Flatiron District, Gran Central Terminal

Giorno 3: Battery Park, Statua della Libertà, Ellis Island, Wall Street, Bronx, Yankee Stadium, Roosevelt Island, Queens

Giorno 4: Columbus Circle, Time Warner Center, Central Park (prima parte), Dumbo, Brooklyn Bridge

Giorno 5: Harlem, Central Park (seconda parte), MoMa, Cattedrale di San Patrizio, Williamsburg

Consigli.

Come abbiamo detto prima, il viaggio l’abbiamo organizzato tramite la nostra agenzia di viaggi di fiducia, però si può organizzare tranquillamente in autonomia.

Le cose fondamentale per un viaggio a New York sono:

  • Passaporto
  • Esta 
  • Assicurazione sanitaria
  • Prenotazione albergo con operatore affidabile
  • Prenotazione volo aereo con compagnie affidabili e volo diretto. 

Per entrare negli Stati Uniti l’unico documento valido è il passaporto, quindi chi non ce l’ha per forza dovrà richiederlo alla questura di competenza.

Esta.

L’ Esta ovvero il visto per entrare negli Stati Uniti si può fare direttamente sul sito ufficiale https://esta.cbp.dhs.gov. Basterà scegliere la lingua italiana, e cliccare su crea nuova richiesta, compilare tutti i campi, caricare una foto del passaporto, e nell’ultima schermata effettuare il pagamento di 14,00 $ da effettuare tramite PayPal o carta di credito. Dopo qualche ora sull’email inserita riceverete la copia dell’Esta che stamperete e porterete con voi. L’ Esta ha una durata di 2 anni a partire dalla data di emissione.

Assicurazione.

Negli Stati Uniti, è fondamentale avere un’assicurazione sanitaria perché le prestazioni sanitarie sono a pagamento e decisamente care. Noi quando ci spostiamo al di fuori dell’ Europa ci affidiamo alla Columbus Assicurazioni, ha un buon rapporto qualità prezzo e diverse opzioni.

Albergo e voli.

Quando non ci affidiamo ad agenzie di viaggio prenotiamo l’appartamento o la camera d’albergo tramite Booking.com. Lo utilizziamo ormai da 6 anni e non abbiamo avuto mai nessun problema. Lo consigliamo vivamente.

Per quanto riguarda i voli di andata e ritorno, non consigliamo assolutamente una compagnia low cost perché spesso capita che queste compagnie a pochi giorni dalla partenza annullano il volo di andata o di ritorno e per risparmiare qualche € rischiate di rovinarvi la vacanza. Questa volta abbiamo viaggio con Alitalia e tutto è filato liscio. Consigliamo infine il volo diretto in modo di avere meno problemi possibili, ritardi, smarrimento bagagli ecc.

Lascia un commento